Indignati, ma non troppo…..

 

downloadSorseggiando il primo caffè della giornata diamo uno sguardo rapido al nostro quotidiano ed apprendiamo ancora una volta che i migrantes arrivano sulle coste della nostra Europa dopo lunghe attese vissute tra violenze e soprusi su barconi che lasciano nel mare chi non ha resistito al freddo, agli stenti di un viaggio che ha visto infliggere ai loro corpi stenti di ogni genere e noi iniziamo la nostra giornata dicendo:

“…….poveracci, è una vergogna!”

Ed a vergognarsi dovrebbe essere la civilissima Europa che, benché civile, promette, parla di problema morale, progetta accoglienza ed assistenza, ma poi erge muraglie,chiude confini lasciando vecchi, giovani e bambini al freddo e alla fame mentre discute…..discute…….

E noi,sempre più indignati, guardiamo sul video le lunghe fila dei migrantes ed affrontiamo il nostro quotidiano stando bene attenti a chiudere i finestrini della nostra macchina se uno di loro si avvicina per chiedere aiuto.

“…….poveracci! ma chissà quante malattie hanno addosso!”

E poi continuiamo ad indignarci, ma non troppo,se l’Europa continua a discutere se accoglierli o lasciarli morire di stenti lungo i confini……..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...