…….indigniamoci…….

 

download………indigniamoci…..

……..ancora più della crisi economica mi fa paura la indifferenza con cui si accettano gli eventi di questi ultimi tempi in cui fame e smarrimento di ogni valore legato alla dignità della vita e quindi dell’uomo rendono morbosa la nostra curiosità nel cercare sui giornali gli ultimi accadimenti legati alla triste vicenda delle giovanissime ragazze squillo, mentre  la nostra indignazione sta a zero leggendo il nome di un altro imprenditore che ha pagato con la propria vita il crollo della sua attività commerciale.

Questa indifferenza mi ricorda quella della gente del mia città, Reggio Calabria, quando i morti ammazzati dalla mafia si contavano a centinaia e se, sentendo uno sparo nella strada, chiedevi cosa fosse successo la risposta era “…….niente ! ne hanno ammazzato un altro……” e la vita riprendeva come se la vita non fosse stata offesa, come se la legge non fosse stata infranta, come se nessun reato fosse stato commesso.

Ma perché la ribellione non monta come onda anomala nella nostra vita e la  indignazione non ci fa scendere tutti in strada a dire basta al dio danaro, al potere, ai privilegi, ai soprusi, alla corruzione ?

Ma cos’è che abbiamo smarrito cercando la maglietta firmata, la palestra, il lavoro facile, il guadagno sporco, preoccupati solo a nascondere le rughe del tempo mentre le famiglie si disgregano ed i nostri figli, abbandonati a se stessi, cercano nella strada o nella televisione i miti a cui fare riferimento ?

Ma perché proprio nel porto di Gioia Tauro attacca la nave con il suo carico di armi chimiche di distruzione di massa ?

La politica lo ha considerato un porto sicuro perché certa che la popolazione del luogo non avrebbe creato ” storie” perché sicura che noi non andremo, tutti, insieme, compatti, ad urlare il nostro sdegno per il sopruso che ancora una volta ci viene fatto!

E se andassimo al porto di Gioia Tauro?

La nostra indignazione risorgerebbe da quel lungo letargo in cui da troppo tempo è caduta ed avrebbe il sapore antico della tutela della dignità della vita nella nostra terra!

E se continuassimo ad indignarci di fronte alle notizie che offendono la giovinezza dei nostri figli, di fronte alla corruzione della politica, di fronte ad una povertà che fa scegliere la morte, di certo  ritroveremmo quei valori, oggi considerati ” fuori moda” ma che sono stati i paladini della dignità della vita e del lavoro dell’uomo lungo tutto il suo cammino sulla terra e quindi necessari  alla qualità del futuro dei nostri figli.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...