Paura

 

La crisi in cui siamo precipitati ha creato etichettature, ma non ha creato soluzioni nè prospettive di soluzioni.

E così il governo tecnico ci ha fatto sapere che oggi, accanto ai disoccupati, ci sono gli arrabbiati, gli esodati, e noi aggiungiamo  giovani senza futuro, mortificati, avviliti, senza prospettive.

E si chiede proprio ai giovani di costruire il futuro dell’Italia! E come?

Ed intanto, come se la fame  e la disperazione da soli non bastassero a mortificare la nostra vita, arrivano gesti di violenza e morte, ritornano gli attentati!

Ragionamenti perversi e contorti di chi vorrebbe sovvertire l’ordine attuale per crearne uno nuovo creano morte e distruzione e la gente, cioè il popolo, chiede lavoro, giustizia e sicurezza.

Ed ogni giorno apprendiamo che si muore di fame, di disperazione,di violenza e si spera in un cambiamento.

Il cambiamento che nasce dal disordine, dalla disperazione , dalla violenza fa paura perchè  non è garante dei parametri della dignità e libertà della vita dei cittadini.

E si cerca il colpevole di tutto !

Il dito è puntato da ogni parte verso la politica, verso  quella politica che ha un costo tale che se solo lo si potesse limitare il nostro debito non avrebbe il colore rosso!

E se tutti noi cittadini con lo stomaco vuoto restituissimo alla politica le schede elettorali che garantiscono, ma solo alla politica, il posto comodo sia al sole che all’ombra?

I giovani si affacciano al mondo del lavoro, ossia della vita, già con un debito di quarantamila euro sulle spalle. Quel debito appartiene alla politica!

E che sia la politica a fare un lungo passo indietro! parliamo di passo, non parliamo di un accenno di passetto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...