Il costo della libertà

 

Quell’uomo forse pazzo, molto istrione, senz’altro sanguinario, con il gusto scenografico del suo abbigliamento, quell’uomo che non amava la sua gente, quell’uomo che non rispettava la gente, quell’uomo che nonostante tutto ciò è stato ricevuto in molti paesi europei, quell’uomo che ha nome Gheddafi ha messo a ferro e fuoco la sua terra,  ha bagnato con il sangue di chi chiedeva pane e libertà la terra di Libia, quell’uomo che tutti speriamo finisca tra i criminali di guerra nel tribunale internazionale dell’Aja lascierà dietro di sè una scia di distruzione, odio e vendetta che la prossima generazione libica la ricorderà nei suoi libri di storia come il momento buio della sua gente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...