2010

Bufere di neve su tutta la terra ed ogni cosa si copre di un manto candido ed a parte i senza tetto che muoiono e restano solo un fatto di cronaca, sembra che tutto sia perfetto, ma poi arriva la pioggia e si formano pozzanghere di acqua sporca ed ecco apparire le malefatte di noi, piccoli uomini, alla ricerca di ricchezza e potere.

Violenza, politici collusi con la mafia, violenze dei cortei di protesta, ruberie di politici,  guerre condotte in nome del dio danaro  e petrolio, accaparramento di ogni forme di potere, pedofilia dentro e fuori la chiesa, violenza sui minori, stupri di branco e  quanto altro male…..!!!!!!!!

E poi viene il vento che spazza tutto e sulla battigia di un mare tornato in pace con se stesso restano  lische di pesce, pezzetti di vetri colorati arrotondati dall’acqua, resti di legni che, cullati teneramente dalle onde come braccia di donna innamorata, raccontano di antiche storie di naviganti e fuochi che ardevano sulle spiagge mentre giovani donne scrutavano l’orizzonte  preparando collane di fiori per i loro uomini, resta una stella marina che racconta dell’ira del vecchio dio Nettuno.

Ed ogni orma  sulla sabbia è cancellata dal vento.

Dalla finestra di un faro che sembra sfidare  le nuvole si affaccia un bambino che guarda l’orizzonte su cui Wikileaks ha scritto le notizie che il mondo non doveva conoscere……

….. e sulla spiaggia riprende un via vai di gente che si urla addosso, si minaccia, si rincorre , non si ascolta e continua ad urlarsi addosso minacciosa…….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...